top of page

LIBERAMI

 

 

Quattro vite si intrecciano sullo scenario di una Trieste contemporanea. Eva, Emira, Virginia e Stefano affrontano la vita tra drammi interiori, lavoro e amore.
Il traffico della prostituzione viene vissuto con occhi diversi da Eva, giornalista incaricata da una rivista locale di effettuare un'inchiesta sull’argomento. La sua storia si intreccerà con quella di Emira che è giunta da Tirana alla ricerca di una sorella che sembra essere svanita nel nulla sulle strade del capoluogo giuliano.
Amore: contrastato, tormentato, omosessuale sentimenti profondi e inediti che travagliano l’animo dei personaggi di un romanzo che con un linguaggio moderno affronta temi attuali: razzismo, xenofobia, carenza di modelli sociali definiti.
Ma l’amore, che è unico e universale, è la sola e unica chiave di lettura non solo di questo romanzo ma bensì della vita.

Liberami è un libro che sembra essere scritto con la pancia, con tutto ciò che smuove le viscere e vuole a tutti i costi portare a galla un male nascosto dall'ipocrisia generale.

Valentina Orsini - Criticissimamente.blogspot.it

 

l'amore non ha dialetti o regole grammaticali, è universale ed immenso

Lisa Righini - Il caffè Vitruviano

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
I MIEI LIBRI
bottom of page